A 4 mani, 12° racconto: ….

Il sole non si è ancora alzato, dentro la fabbrica c’è buio pesto. Antonio continua a rigirarsi sulla branda senza riuscire a riprendere sonno. L’aria è immobile. Questi ultimi giorni di luglio sono tremendi.

non era uno scherzo.

l’ho trovato tra gli spam e l’ho postato senza leggerlo

troppa fretta

chiedo scusa