Milano. Ambrosoli. Maria Lucia.

Martedì 22 presento Bastardo posto a Milano, libreria Centofiori.
O meglio: sarò presentato. Leggete qui, se vi va, ovvio.
Su Bastardo posto, presto, ci sarà un booktrailer veloce e sintetico. Me lo sta confezionando un giovane regista vercellese, Davide Celoria, che di mestiere fa il cameraman, che da grande vuole fare il regista (ha già un film al suo attivo) e che ho conosciuto pochi giorni fa.

Ha ripreso me, nel ruolo di giornalista mezzobusto, mentre intervisto (meglio: dialogo con) Federico Grassi, attore di mestiere (si è fatto le ossa alla bottega di Gassman), che il primo aprile, sempre a Vercelli, reciterà Un eroe borghese, ispirato alla vita e alla morte di Giorgio Ambrosoli.
Su Giorgio Ambrosoli e sullo spettacolo sto scrivendo un pezzo, che posterò.

A proposito di booktrailer: vi segnalo questo (è cosa che faccio raramente).
Ma l’autrice e il libro valgono la mia piccola pubblicità.

Buone cose.