Ambrosoli, su Il Fatto

Su Giorgio Ambrosoli, e sulla prima teatrale di Un eroe borghese, a Vercelli, un mio articolo, qui su Informare per resistere (pubblicato mercoledì 30 marzo, pagina 14) su Il fatto quotidiano.
Lo stesso articolo si può leggere anche su Antimafia.

Giorgio Ambrosoli, interpretato da Federico Grassi, a un certo punto dice che quando inItalia si prende qualcuno con le mani nel sacco questo qualcuno dice che è tutto un complotto dei comunisti.
Ambrosoli comunista non lo era, da giovane era stato monarchico, e la frase del complotto comunista è vecchia, più di trent’anni, ma resiste.