La notte del santo, prime segnalazioni

Il mio nuovo libro, il giallo “La notte del santo” pubblicato da Time Crime (gruppo Fanucci) è in libreria dal 23 giugno.

Prime segnalazioni:
Su Torinoggi.

Su AostaCronaca.

E su La Stampa Vercelli.

E buone cose ai passanti

 

Questo articolo è stato pubblicato in Uncategorized da remo . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su remo

Scrivo, ma in vita mia ho fatto di tutto: cameriere, operaio, portiere di notte. Sono stato anche disoccupato. Mi mi sono laureato lavorando. Poi ho fatto il giornalista e scrivo anche libri

Un pensiero su “La notte del santo, prime segnalazioni

  1. Signor Bassini,
    sono arrivato a pag 52 della sua- spero ultima- fatica “La notte del santo” e non si offenda se le domando perchè mai lei scriva. Ci sarebbe tanto bisogno di barbieri, operai non-qualificati o anche solo ciabattini. E invece lei ci delizia con un romanzetto scialbo e scombicchierato ( e spesso pieno di refusi e
    grossolani errori (pag 35 o 38 se preferisce) che noi babbei compriamo sperando che sia se non un capolavoro un buon compagno per l estate. Poi signor Bassini si arriva a pag 47 e con lei al colpo di grazia: il suo commissario è l unico in Italia ma che dico in Italia nel mondo che si allaccia i mocassini che come sanno tutti i ciabattini non hanno lacci se no non si chiamerebbero mocassini. Non si offenda ma per dare un’idea di sè lei si ritrae nella terza di copertina con una pipa tra i denti. Ecco forse ha dimenticato una pi.
    PS: Dovrebbe esserci un comitato a tutela dei lettori che garantisse la restituzione dei soldi mal spesi
    Buona serata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...