Tempo

Il tempo è sempre poco. Parlo del tempo importante. Parlare con qualcuno, leggere, pensare, ricordare, interrogarsi. Oppure: non pensare a niente, o almeno provarci. Io a questo tempo tengo. Per esempio. Prima di addormentarmi spengo le luci, fumo, bevo dell’acqua, a assaporo il silenzio come si gusta un calice di buon vino, sorseggiando lentamente. Ci tengo a questo tempo, che è solo mio. Per questo tempo, io, lotto tutti i giorni. Da chi parla o scrive senza arrivare all’essenza, e quindi si dilunga e si dilunga a si dilunga ancora, io fuggo via. Non solo. Io rispetto il tempo altrui. E quando parlo o scrivo cerco di arrivare all’assenza. (Fa’ che ogni tuo giorno conti.)

Autore: remo

Scrivo, ma in vita mia ho fatto di tutto: cameriere, operaio, portiere di notte. Sono stato anche disoccupato. Mi mi sono laureato lavorando. Poi ho fatto il giornalista e scrivo anche libri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: