Racconti a quattro mani, terza edizione

Il primo anno andò bene, l’anno scorso un po’ meno: non si arrivò a una classifica finale.
Comunque, terza edizione dei racconti a quattro mani.
1. Si usa, per comunicare, il mio indirizzo di posta elettronica bassini.remo(chiocciola)gmail.com. I racconti, fatti e finiti, dovranno invece essere inviati a raccontiaquattromani(chiocciola)gmail.com.
2. Le accoppiate che vogliono partecipare mi scrivano: o qui o a bassini.remo(chiocciola)gmail.com; chi è solo si faccia avanti lo stesso, basta che accetti chiunque come socio.
(Con socio diverso, si può partecipare anche con più racconti).
3. I racconti, che non dovranno superare le 6mila battute, spazi compresi, verranno pubblicati in un primo momento anonimi. Solo io dovrò conoscere i nomi degli autori. I nomi degli autori verranno pubblicati solo dopo la votazione finale.
4. Potranno votare solo i partecipanti. Lo faranno qui, nei commenti. Non verranno accettati partecipanti anonimi, a meno che non si tratti di blogger che, da anni, sono presenti in rete con un nick ormai noto (e per il voto stessa cosa).
5. Il tema è libero.
6. Ai racconti non verrà fatto nessun editing, quindi rileggete bene, inviate, attendete la pubblicazione.
7. Alla fine, dopo la votazione cioè, i racconti a 4 mani edizione 2010 verranno pubblicati qui, in un’apposita pagina; probabilmente verrà confezionato anche un e-book (la signora “t” mi faccia sapere).
8. Per inviarmi i racconti c’è un mese di tempo, da oggi (odio le regole precise, dal momento che organizzo io mi prendo la libertà di essere, quando voglio, elastico). I racconti comincerò a pubblicarli man mano che arriveranno.
9. Verranno individuati i migliori sei racconti. Non c’è premio, oddio a chi vince posso al massimo regalare un mio libro a scelta se gli interessa o se ancora non ce l’ha. Diciamo che il premio consiste nell’impaginazione dell’e-book. I primi sei (gli anni scorsi avevo usato una modalità diversa) verranno impaginati per primi nell’e-book, punto. Il premio, in buona sostanza, è questo.

Sono andato a memoria, diciamo che questa è una bozza di regolamento.
Poi. Per quanto riguarda il voto vedrò se affiancare ai partecipanti il voto di una giuria, ristretta, di persone che conosco o che mi conoscono. Chi fosse intenzionato a far parte della giuria (è un lavoraccio) mi scriva.
Infine. Io parteciperò ma dal momento che conoscerò il nome degli autori non avrò diritto di voto.
E buona giornata.

DIMENTICAVO: può partecipare chinuque si voglia cimentare seriamente con la scrittura. Nelle passate edizioni hanno partecipato tanto scrittori – ne cito una su tutti: Barbara Garlaschelli – e blogger quanto persone che si son cimentate, per la prima volta o quasi, titubanti. Il bello dei racconti a quattro mani credo sia proprio questo…

Un po’ di link:
– ecco l’e-book realizzato l’anno scorso (quando decisi un filo conduttore, e cioè L’Italia di oggi). L’anno scorso rinuncia alla classifica finale, causa polemiche che non ho nessuna voglia di rispolverare.
– Un vecchio post a caso, della prima edizione.
– Questo è invece l’e-book della prima edizione; i primi due racconti sono impaginati per primi, il terzo e il quarto chiudono l’e-book, il quinto e il sesto stanno in mezzo; quest’anno i primi sei saranno i primi sei.
(La classifica si ferma al sesto, dal settimo in poi regnerà l’eguaglianza, insomma).

54 pensieri su “Racconti a quattro mani, terza edizione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...